01 Mar 2024

“Ho combattuto la buona battaglia” – Mesagne

Mentre la vicaria si apprestava ad accogliere la #MG19 un incidente si stava trasformando in tragedia, ed è cronaca quanto successo al  giovanissimo mesagnese ferito in allenamento.
Questo ci ha posto numerose domande, “perché?”, “cosa abbiamo sbagliato?”, “potevamo evitarlo?”
Ed ecco che la festa sportiva organizzata è diventata un momento di riflessione e preghiera, dove la voce di diversi narratori si è alternata a testi musicali e momenti di riflessione.
Una ragazza della parrocchia di Mater Domini riflettendo sull’immagine richiamata da Matteo Farina dell’ala di Dio che ci avvolge ha detto: “É l’immagine della protezione, della guida. É Colui che ti aiuta e ti conduce verso uno scopo comune. Ma è soprattutto desiderio da parte nostra di essere accolti, sotto quell’ala…”
Risponde Justin, seminarista del 5 anno “per noi giovani é l’ala del Signore, che copre la mia vita con la sua mano ogni giorno. Inoltre rappresenta il bisogno che un altro mi aiuti ad essere felice”
A fine di questa serata di fraternità e di condivisione portiamo con noi nuove sfide su come radicarci maggiormente nel tessuto cittadino ma portiamo con noi anche nuove domande che ci portano a continuare a lavorare con maggiore sforzo e la consapevolezza che Leo si è svegliato!”